Per tutti gli ordini a partire da € 30 la spedizione per l'Italia è gratuita.
Telefono: +39 0324 242743

Il paese del pane bianco

19.00

Il Paese del pane bianco

Testimonianaze sull’ospitalità svizzera ai bambini della “repubblica” dell’Ossola

A cura di Paolo Bologna

Nell’ottobre 1944, alla caduta della “repubblica” dell’Ossola, la vicina Svizzera offrì rifugio entro i suoi confini a migliaia di persone tra combattenti e popolazione civile, continuando una centenaria e umanitaria tradizione di ospitalità. Alimentarono la fiumana dei fuggiaschi ossolani circa 2500 bambini tra i 5 e i 13 anni, ospitati dalle famiglia szizzere a cura della Croce Rossa
Questo libro in occasione del 50° anniversario della “repubblica” dell’Ossola, raccoglie le testimonianza e diari, alcuni ingenui, tutti toccanti di un campione di quei piccoli profughi di mezzo secolo fa, che hanno conservato nel tempo amicizia e riconoscenza per la mano tesa dal piccolo grande Paese confinante che dette loro un tetto, di che sfamarsi e il dono prezioso della solidarietà umana.

10 disponibili

Categorie: , , Product ID: 14374

Descrizione

Il Paese del pane bianco

Testimonianaze sull’ospitalità svizzera ai bambini della “repubblica” dell’Ossola

A cura di Paolo Bologna